MENU
Facebook

Il nostro cacao

Le orighi storiche della pianta di cacao si perdono nella notte dei tempi, affascinando così studiosi di ogni epoca. Oggi le teorie scientifiche più accreditate sostengono quattro differenti zone territoriali dell'America centrale ‘n cui inizialmente fu scoperto e diffuso fl cacao:

  1. La regione dell'Alta Amauonia. per la presenza di foreste pluviali con alto indice di biodiversità, fa risalire a circa 15.000 anni fa le origini della pianta in queste regioni.
  2. La regione dell'Alto Orinoco in Colombia nord orientale e in Venezuela nord occidentale, nelle quali zone sono state ritrovate tracce genetiche del cacao selvatico.
  3. Le colline delle Ande nella Colombia nord-occidentale per la presenza di numerosi geni della pianta.
  4. America centrale dal Messico meridionale al Guatemala, più precisamente nelle zone della foresta Locandona, del Chiapas e del fiume Usumecinta.

Ma si deve agi aztectri la difiusione del cacao. Solo dopo la scoperta dell'America il cacao arrivò in Europa.

Infatti nel 1528 venne offerto ai regnanti spagnoli, che per circa un secolo non lo diffusero oltre il proprio regno. Al pari di molte erbe medicinali. il cacao veme utilizzato anche per le sue proprietà energizzanti, stimolanti e afrodisiache. Di lì a poco il cacao apparterrà alla cultura di ciascun paese europeo, che ne trarrà sempre conthua ispirazione per la creazione di prelibatezze di alta pasticceria.

Nel pieno rispetto delle grandi tradizioni di questo prodotto il C&G, fedele al suo impegno, continua a raccontare una storia affascinante e millenaria con sguardo proteso verso nuovi orizzonti.

X